Che m’importa del mondo

Rita Pavone afferma che la piccola Greta Thunberg, paladina mediatica dell’ecologismo, sembra uscita da un film dell’orrore.

Totale assenza di coscienza di sé, o guizzo geniale di autoironia?

Io un’idea me la sono fatta, ma non ve la dico.

E un grazie a Andrea’s version per una lucida analisi della questione Thunberg.